Progetto catechistico parrocchiale

Innanzitutto, non dobbiamo dimenticare che l’obiettivo dell’itinerario d’iniziazione cristiana non è il sacramento da celebrare, ma la vita cristiana che nasce dal sacramento celebrato. Iniziare alla vita cristiana è il nostro compito: ciò significa iniziare a vivere da cristiani nel mondo, iniziare all’ascolto e alla pratica della Parola, iniziare a celebrare da cristiani l’Eucaristia, iniziare a partecipare alla vita della parrocchia, iniziare a vivere la fede, la speranza e la carità che abbiamo ricevuto in dono da Cristo, inviato dal Padre, per la salvezza di tutti.
L’itinerario è costruito non in vista di un’età né di una classe frequentata dai ragazzi in cui è stabilito che tutti celebrino la Prima Comunione o la Cresima: essendo un itinerario per diventare cristiani, si può cominciare a qualsiasi età, può avere esiti diversi che non dipendono dall’età, ma dalla maturazione di atteggiamenti e comportamenti cristiani, oggettivamente verificabili (abitudine alla preghiera, all’ascolto del Vangelo, alla solidarietà, al perdono reciproco, ecc.). Il diritto al sacramento non viene dall’età, ma dall’appartenenza alla comunità cristiana.

Continua

Il gruppo catechisti

1a elementare
Riccio Rosamaria - Daniela Castagna
2a elementare
Lazzari Costanza - Negrotti Elena
3a e 4a elementare
Madoglio Costantina
5a elementare e 1a media
Puppo Marina - Lipeti Paola

2a media
don Roberto

3a media e 1a superiore
Galetti Rossella - Villa Marcello

Gruppo Superiori
don Roberto - Lazzari Maria Chiara

Gruppo Giovani
don Roberto

Percorso di formazione catechisti!

il secondo lunedì del mese

Modulo A

Quando diciamo catechesi
L’identikit della catechesi nei documenti ecclesiali
Essere catechista
Fare catechesi: risposta a una chiamata
Il gruppo dei catechisti.

Modulo B

Il metodo nella catechesi
Il coinvolgimento dei genitori
I ragazzi del catechismo
Psicologia dei bambini e dei ragazzi
L’incontro catechistico

Modulo C

L’uso delle tecniche nella catechesi
La catechesi e la Parola di Dio
Iniziare alla celebrazione e alla preghiera
Iniziare i ragazzi al “sentirsi Chiesa”